Introduzione

Con i materassi a molle SAPSA BEDDING puoi beneficiare di diverse tipologie di comfort, pur nell’ambito di una stessa famiglia di prodotti. Questo dipende dalla qualità, dalla varietà e dallo spessore degli elementi che compongono il piano trapuntato o l’imbottitura stessa del materasso.

 

 

La composizione

L’eccezionale accoglienza dei materassi a molle SAPSA BEDDING è dovuta all’utilizzo di diversi componenti che si possono suddividere in tre famiglie:

  • Isolanti. Strati rigidi posizionati tra l’imbottitura e il sostegno (molle) per permettere una trasmissione corretta della risposta elastica.

  • Imbottitura. Più strati di schiuma, ovatta o fibra posti fra l’isolante e il pannello trapuntato.

  • Pannello trapuntato. Gli strati accoglienti (in schiuma, ovatta ofibra, sia per il lato invernale che per quello estivo) vengono trapuntati unitamente al tessuto di rivestimento. Il pannello losangato che ne deriva viene posizionato sopra l’imbottitura.

 

Il comfort

 Con i materassi a molle SAPSA BEDDING hai 3 combinazioni di comfort.

  • Comfort Portante = Permette una rigidità di fondo e una comodità di superficie.

  • Comfort Sostenuto = Comfort equilibrato, accoglie in maniera omogenea tutte le parti del corpo.

  • Comfort Accogliente = Sostiene il corpo avvolgendolo in modo armonioso.

 

Particolarità dei materassi a molle Sapsa Bedding: il Pillow-Top, un pannello supplementare cucito sulla superficie del materasso per esaltare l’effetto accoglimento/morbidezza.

 

I materiali esclusivi

Le diverse tipologie di comfort sono ottenute sia attraverso più tipi di schiume espanse (lattice, schiuma anatomica, Memory Foam), sia mediante l’impiego di fibre di imbottitura esclusive (Cottonlux, Woolux, Shetlux e Four Seasons) con ottima climatizzazione e resilienza nel tempo.

 

Lato estivo/invernale

Per i materassi climatizzati, le imbottiture, sia per il lato estivo che per quello invernale, sono costituite da un perfetto mix tra fibre naturali e fibre tecniche, il loro accoppiamento assicura una regolazione termica ottimale e un’eccezionale resilienza nel tempo.