Le schiume

La schiuma di lattice è presente sul mercato da moltissimi anni. È un prodotto sicuro, ben conosciuto dal consumatore e che riscuote ampi consensi. La sua diffusione nell’arco degli anni e la sua lunga storia dipendono da alcune caratteristiche fondamentali, riconosciute dai consumatori e da diversi e numerosi test scientifici.

 

 

In particolare ricordiamo le principali:

 

  • traspirabilità e perfetta aerazione con un’eccezionale permeabilità al passaggio dell’aria (garanzia di salute, ossigenazione della pelle e antisoffocamento nel caso di bambini)

  • lunga durata nel tempo

  • naturalità della schiuma di lattice

  • ottima capacità di controllo del microclima corporeo (l’umidità e la temperatura, nel contatto corpo-materasso, non sono influenzati dal materiale ma solo dalle condizioni esterne)

  • resistenza agli acari e ai batteri (grazie all’ossigenazione derivante dalla forte capacità di traspirazione in ogni singolo millimetro quadrato del prodotto)

  • comportamento costante del materiale, che non risente affatto della temperatura esterna (il corpo affonda nel prodotto in egual modo, sia in un clima caldo che in un clima freddo)

 

La schiuma di lattice, negli anni, ha visto diversi tentativi di imitazione. Nella maggior parte dei casi questi materiali alternativi non sono stati apprezzati dal consumatore, talvolta però si sono ottenute schiume che effettivamente presentano caratteristiche tecniche assai interessanti. Tra questi materiali, quello sicuramente più interessante è la cosidetta Memory Foam, detta anche “schiuma viscoelastica”. Questo materiale presenta la caratteristica di assicurare la perfetta adattabilità di ogni singola persona, assumendone perfettamente i contorni del fisico e garantendo un sostegno equilibrato in ogni singolo punto.